Attività Pastorale

Carissimi,

domenica 7 maggio p.v., IV Domenica di Pasqua – detta del Buon Pastore -, con tutta la Chiesa celebreremo la 54? GIORNATA MONDIALE DI PREGHIERA PER LE VOCAZIONI che, nella nostra Diocesi, coinciderà anche con la GIORNATA PER IL SEMINARIO.

Papa Francesco ha già indirizzato, il 27 novembre scorso, un Messaggio per la Giornata Mondiale dal titolo “Sospinti dallo Spirito per la missione”. In esso egli invita tutti ad “implorare dall’alto nuove vocazioni al sacerdozio e alla vita consacrata” poiché “Il popolo di Dio ha bisogno di essere guidato da pastori che spendono la loro vita al servizio del Vangelo”.

Facendo mio il suo appello anche io, pertanto, chiedo alle comunità parrocchiali, alle associazioni e ai numerosi gruppi di preghiera presenti nella Chiesa - contro la tentazione dello scoraggiamento che potrebbe derivare da un numero esiguo di vocazioni al sacerdozio e alla vita consacrata -: “continuate a pregare il Signore perché mandi operai nella sua messe e ci dia sacerdoti innamorati del Vangelo, capaci di farsi prossimi con i fratelli ed essere, così, segno vivo dell’amore misericordioso di Dio”.

Per grazia di Dio, nella nostra Chiesa Tiburtina, da alcuni anni non mancano i giovani che – originari delle nostre terre - si stanno preparando al sacerdozio:

sei lo stanno facendo presso il Pontificio Seminario Regionale di Anagni,

uno presso il Collegio Redemptoris Mater di Roma.

Altri giovani sono in cammino di discernimento e, sono sicuro, che nelle loro comunità parrocchiali o aggregazioni laicali stanno domandandosi, aiutati da buoni accompagnatori spirituali, come porsi al servizio totale di Dio e del prossimo per la via del sacerdozio o della vita consacrata.

In occasione della prossima Giornata Mondiale di preghiera per le Vocazioni invito pertanto tutti a pregare personalmente e comunitariamente per il dono delle vocazioni di speciale consacrazione nella Chiesa ed in particolare nella nostra Chiesa Tiburtina.

Che la nostra preghiera sia fiduciosa poiché Dio supera sempre le nostre aspettative e ci sorprende con la sua generosità. In ginocchio, imploriamo tutti in quel giorno il dono dello Spirito Santo, e quotidianamente alimentiamo la vita cristiana con l’ascolto della Parola di Dio, la relazione personale con il Signore nell’adorazione eucaristica, “luogo” privilegiato di incontro con Dio e lì chiediamo il dono delle vocazioni sacerdotali e di vita consacrata.

Ai sacerdoti, in particolare, chiedo di mostrare quanto siano felici nell’aver detto sì al Signore che li ha scelti con tanto amore, non per compiere una serie di doveri, ma per uscire – come ha detto il Papa – con rinnovato entusiasmo missionario dai “sacri recinti del tempio, per permettere alla tenerezza di Dio di straripare a favore degli uomini (cfr Omelia alla Santa Messa del Crisma, 24 marzo 2016). “La Chiesa – ricorda Papa Francesco – ha bisogno di sacerdoti così: fiduciosi e sereni per aver scoperto il vero tesoro, ansiosi di andare a farlo conoscere con gioia a tutti! (cfr Mt 13,44)”.

Ai giovani rivolgo l’invito a guardare sempre alla attuale figura di Gesù che mai vien meno alle sue promesse, che non manca mai di parola, nel quale si può riporre tutta la nostra fiducia. A tutti i giovani chiedo con il Papa di lasciarsi interrogare dalle parole e dai gesti di Gesù e, infine, di sognare, grazie a Lui, una vita pienamente umana, lieta di spendersi nell’amore.

Nello stesso tempo ricordo ai Parroci, Rettori di Santuari e Chiese, Cappellani, ecc. che il 7 maggio p.v., celebrandosi in Diocesi anche la Giornata diocesana per il Seminario, le offerte delle Sante Messe dovranno essere tutte devolute obbligatoriamente (cfr Can. 1266 del C.I.C.) alla Curia Vescovile “Per i nostri seminaristi”.

Grato per la generosa risposta all’invito alla preghiera e alla colletta che sono sicuro perverrà da parte di ogni comunità di fedeli che si riunisce nelle chiese e negli oratori della Diocesi, colgo l’occasione per porgere a tutti un cordiale saluto invocando la benedizione del Signore

+ Mauro Parmeggiani

                                                                               Vescovo di Tivoli   

Domenica 23 aprile, alle ore 11,00, presso la Parrocchia di Affile, conferisce il sacramento della Cresima;

alle ore 18,00, presso la Parrocchia di San Michele Arcangelo (detta del Gesù) a Tivoli, celebra la S.Messa in occasione del 60° anniversario di fondazione della Parrocchia.

Lunedì 24 aprile, alle ore 16,00, visita le ospiti della Casa diocesana di accoglienza "Santa Chiara" in Tivoli.

Martedì 25 aprile, alle ore 11,00, presso la Parrocchia di Roviano, conferisce il sacramento della Cresima;

alle ore 14,00, presso il Santuario di Nostra Signora di Fatima in San Vittorino Romano, partecipa alla Festa Diocesana del Comunicandi e dei loro genitori.

Mercoledì 26 aprile, alle ore 19,30, presso la Parrocchia di San Giuseppe Artigiano in Villanova di Guidonia, si incontra con i membri del Consiglio Pastorale Diocesano.

Giovedì 27 aprile, alle ore 9,30, presso il Santuario di Nostra Signora di Fatima in San Vittorino Romano, partecipa all'incontro di formazione permanente del Clero;

alle ore 17,00, celebra la Santa Messa presso il Centro di Integrazione Sociale (CIS) di Tivoli.

Venerdì 28 aprile, alle ore 9,30, presso la Parrocchia di San Giuseppe Artigiano in Villanova di Guidonia, incontra i Direttori, Vicedirettori e Responsabili degli Uffici ed organismi pastorali della Diocesi;

alle ore 18,00, in Cattedrale, celebra la Santa Messa in suffragio di Mons. Pietro Garlato, Vescovo emerito di Tivoli, nel IV anniversario della morte;

alle ore 21,00, presso la Parrocchia di San Silvestro in Villa Adriana, partecipa alla Scuola diocesana di preghiera per i giovani.

Sabato 29 aprile, in mattinata, presso l'Oasi San Giovanni Battista in San Polo dei Cavalieri, partecipa all'incontro di formazione permanente per i sacerdoti con meno di dieci anni di ordinazione;

alle ore 16,00, presso la Parrocchia di Campolimpido, conferisce il sacramento della Cresima;

alle ore 18,00, presso la Parrocchia di Cristo Re in Marcellina, conferisce il sacramento della Cresima.

Domenica 30 aprile, alle ore 11,00, presso la Parrocchia di Gerano, celebra la Santa Messa e guida la processione della Madonna del Cuore;

alle ore 17,00, presso la Parrocchia di Santa Maria del Popolo a Villanova di Guidonia, conferisce il sacramento della Cresima;

alle ore 18,30, presso la Parrocchia di Santa Maria Goretti a Villanova di Guidonia, celebra la Santa Messa a conclusione della Festa dell'integrazione ed amministra la Cresima ad alcuni fedeli provenienti da varie nazioni.

Tivoli, Basilica Cattedrale di San Lorenzo Martire, Domenica 16 aprile 2017

 

Carissimi fratelli e sorelle, Buona Pasqua!

Con tutta la Chiesa oggi celebriamo la vittoria di Cristo sul peccato e sulla morte: il nucleo essenziale, centrale della nostra fede!

Da questa notte, dopo aver contemplato la croce nel Venerdì Santo, e aver vissuto ieri il silenzio del Sabato Santo, noi celebriamo come la sconfitta della croce e del sepolcro sigillato non sono state le ultime parole proferite da Dio su Gesù. No, Gesù è risorto e attraverso Lui il Padre parla a noi.

Domenica 16 Aprile 2017 12:10

Omelia alla Veglia Pasquale 2017

Tivoli, Basilica Cattedrale di San Lorenzo Martire, Sabato 15 aprile 2017

 

Carissimi fratelli e sorelle,

siamo giunti al culmine dell’anno liturgico, nella notte più importante di ogni altra notte, la notte della Veglia Pasquale!

Sono con noi i Catecumeni Larry e Rita che con i loro figli Provaider e Treasure riceveranno il battesimo; Luca che come Larry e Rita oltre al battesimo riceverà tutti i sacramenti dell’Iniziazione cristiana: Cresima ed Eucaristia; i sacramenti che ci comunicano la grazia della Pasqua. Sono con noi altri due fratelli in Cristo che riceveranno la Cresima a compimento del cammino di Iniziazione Cristiana.

Tivoli, Parrocchia di San Vincenzo in Sant’Andrea, Venerdì 14 aprile 2017

 

Signor Sindaco, illustri autorità, sacerdoti, fratelli e sorelle!

Siamo giunti al termine della processione del Cristo Morto.

Abbiamo portato tra le nostre strade l’immagine di Gesù, del Figlio di Dio che obbediente al Padre si è consegnato agli uomini, ha accettato la morte di croce, per rendere partecipi tutti gli uomini e le donne di ogni tempo dell’amore che c’è tra il Padre e il Figlio, tra il Figlio e il Padre, un amore che è sempre vivo, che non può morire perché Dio non muore e che è il nucleo dell’Eucaristia che i cristiani celebrano ogni domenica. Dell’Eucaristia che fa la comunità e ricostruisce anche rapporti nuovi, più belli e duraturi di accoglienza, perdono, ascolto, offerta, condivisione, missione, gioia tra noi e di tolleranza verso tutti.

Sabato 15 Aprile 2017 11:32

Omelia del Venerdì Santo

Tivoli, Basilica Cattedrale di San Lorenzo Martire, Venerdì 14 aprile 2017

 

“Volgeranno lo sguardo a Colui che hanno trafitto” (Gv 19,37).

Carissimi fratelli e sorelle, tra poco sarà introdotta nella nostra assemblea la croce del Signore che – progressivamente svelata – sarà messa davanti al nostro sguardo.

Questo svelare la croce progressivamente, questo introdurla ai nostri sguardi in maniera progressiva sta a ricordarci come è impossibile giungere a comprendere in una volta sola il mistero della Passione e Morte di Gesù che alla luce della Pasqua celebriamo in questo secondo giorno del Triduo Pasquale.

Venerdì 14 Aprile 2017 07:14

Messa per S.E. Mons. Pietro Garlato

Carissimi,

il prossimo 29 aprile 2017 ricorrerà il IV anniversario della morte del mio compianto predecessore S.E.Mons. Pietro Garlato, che fu Vescovo di Tivoli dal 1991 al 2003.

Molti di voi sono stati da lui ordinati presbiteri ed in tanti lo abbiamo conosciuto e stimato per le sue qualità sacerdotali e la nobiltà d'animo.

Cadendo il 29 aprile in giorno di sabato, per permettere una maggiore partecipazione di popolo, sono pertanto ad invitare clero, consacrate e fedeli ad una Santa Messa che celebrerò in suo suffragio VENERDI' 28 APRILE 2017, alle ore 18,00 in Cattedrale.

Invito i Canonici del Capitolo della Cattedrale, i sacerdoti e diaconi che vorranno partecipare a portare con sé il proprio camice personale e la stola bianca.

A tutti giunga un cordiale saluto

+ Mauro Parmeggiani

Vescovo

Tivoli, Basilica Cattedrale di San Lorenzo Martire, Giovedì 13 aprile 2017

 

Carissimi fratelli e sorelle,

con questa celebrazione iniziamo il Triduo Pasquale: tre giorni da vivere come un unico grande giorno di Pasqua. Il giorno nel quale celebriamo l’amore di Dio che giunge fino alla fine.

Nel Vangelo che ci è stato proclamato abbiamo ascoltato quella parola che è stata per i discepoli contemporanei di Gesù ma che è anche per noi e per gli uomini e le donne di ogni tempo: “Li amò fino alla fine”. O meglio sarebbe dire: li amò “fino al compimento”. L’amore di Gesù, infatti, non è solo un amore che arriva fino al limite estremo di donare tutto se stesso, ma è piuttosto un amore che si compie. E il compimento dell’amore del Signore che avviene con la sua passione, morte e risurrezione, è la nostra possibilità-capacità di amarci a vicenda come da Lui siamo stati amati.

Giovedì 13 Aprile 2017 07:36

Pasqua con il Vescovo

Mercoledì 12 Aprile 2017 18:27

Omelia alla Santa Messa del Crisma

Basilica Cattedrale di San Lorenzo Martire, Giovedì 13 aprile 2017

 

Carissimi fratelli nel sacerdozio,

con gioia celebriamo la memoria annuale del giorno in cui Cristo Signore comunicò agli Apostoli e a noi il suo sacerdozio per ungere con olio di gioia e di letizia il popolo di Dio.

In questa celebrazione ogni anno si rafforza la nostra comunione presbiterale fondata nel medesimo Sacramento dell’Ordine che abbiamo immeritatamente ricevuto e si consolidano quei vincoli di fraternità che ci fanno  essere nel mondo segno credibile dell’amore di Dio.

Pagina 1 di 33

FEED CHIESA CATTOLICA

Seguici su Facebook
Seguici su YouTube
Feed RSS

Questo sito utilizza cookies per migliorare le prestazioni di visualizzazione... To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information