Stampa questa pagina
Mercoledì, 16 Gennaio 2019 08:37

41° Giornata per la Vita

A tutti i sacerdoti, diaconi, consacrate e consacrati, fedeli laici della DIOCESI DI TIVOLI

Carissimi/e,

domenica 3 febbraio 2019 la Chiesa Italiana celebrerà la 41a Giornata per la vita che i Vescovi Italiani, nel 1978, istituirono quale risposta pastorale della Chiesa nel momento in cui in Italia veniva approvata la Legge 194 che legalizzava l'aborto.

Anche per l'edizione 2019 il Consiglio Episcopale Permanente della CEI ha pubblicato un Messaggio dal titolo "E' vita, è futuro".

Auspico che in questa occasione risuoni ancora forte, nelle nostre comunità cristiane, quello che fu l'intento dei Vescovi nel 1978 e che è stato ribadito in più occasione anche da Papa Francesco. Mi piace qui riportare quanto egli disse parlando ai partecipanti all'Assemblea Generale della Pontificia Accademia per la Vita il 25 giugno 2018: "La difesa dell 'innocente che non è nato deve essere chiara, ferma e appassionata, perché lì è in gioco la dignità della vita umana, sempre sacra, e lo esige l'amore per ogni persona al di là del suo sviluppo". Ed ancora, circa quella che ha definito la "piaga dell'aborto" mi corre di dover ricordare quanto ha detto il Papa, ossia che esso "non è un male minore, è un crimine ".

Chiedo pertanto che tutti domenica 3 febbraio preghiamo e facciamo pregare per la difesa e la promozione della vita, di ogni vita, di tutta la vita nelle sue fasi: dal concepimento fino alla sua morte naturale. Ci impegniamo a difendere la vita di ogni uomo o donna, italiano, straniero, immigrato che sia e che comunque va accolto, amato, difeso, integrato.

Mentre ringrazio tutti coloro che nella nostra Diocesi, in vari modi difendono e promuovono la vita - penso al CAV, al Consultorio familiare, alla Caritas, a tante associazioni che si prendono cura della vita nascente, nata, disagiata, povera, malata o morente - esorto le comunità parrocchiali a leggere e far meditare il Messaggio dei Vescovi Italiani - facilmente reperibile su internet - in preparazione alla Giornata e ad accogliere la proposta che ogni anno il CAV (Centro Aiuto alla Vita) fa per vendere le primule con il cui ricavato si possono mantenere vari Progetti Gemma ossia progetti per aiutare mamme in difficoltà a non abortire ma ad accogliere e proteggere la vita.

Certo che aderirete a questa proposta così importante in un Paese come l'Italia che ormai è ai livelli mondiali minimi di natalità e quindi con un futuro assai incerto, ringrazio fin d'ora per quanto farete ed invoco per tutti la benedizione del Signore

+ Mauro Parmeggiani

Vescovo di Tivoli