Stampa questa pagina
Mercoledì, 19 Settembre 2018 05:35

Rinnovo mandato per i Ministri Straordinari della Comunione

In questo anno, nella solennità del Corpo e Sangue del Signore, domenica 23 giugno 2019, scadrà il mandato a tutti i ministri straordinari della comunione presenti in diocesi.

Per poter rinnovare il mandato è necessario che i ministri partecipino alla proposta formativa indicata, e che i parroci o superiori religiosi compilino una domanda, che alleghiamo, o comunque scaricabile dal sito www.diocesitivoli.it. da presentare entro il 2 febbraio 2019, riconsegnando il tesserino, a Sr Giovanna Boer dell'Ufficio Liturgico presso la Curia diocesana (tel. 0774 335227, fax 0774 313298, il martedì e venerdì al mattino), e versando un contributo di € 25.

Per richiedere nuovi ministri straordinari della comunione i parroci o superiori religiosi devono presentare i candidati compilando una domanda, che alleghiamo, o comunque scaricabile dal sito www.diocesitivoli.it. da presentare entro il 5 novembre 2018, a Sr Giovanna Boer dell'Ufficio Liturgico presso la Curia diocesana, e versando un contributo di € 40.

I candidati devono essere in possesso dell'Attestato di partecipazione alla Scuola diocesana di Teologia per Laici o analoga documentazione di percorsi teologici fatti altrove, allegandola alla domanda. I candidati dovranno seguire la proposta formativa specifica per il ministero, indicata in allegato. Sulla domanda il Parroco o Responsabile della Comunità religiosa specifichi per ogni candidato/ a un breve profilo, evidenziando in particolare quanto segue:

1) La buona fama e la regolarità dello stato di vita (che non sia in situazione matrimoniale irregolare: convivente, divorziato-risposato, coniugato solo civilmente ... ).

2) L'inserimento attivo nella vita della parrocchia/comunità religiosa specificando eventuali mansioni o ministeri ricoperti.

3) L'attitudine a rapportarsi nei confronti delle persone anziane e/o ammalate.

Per quanto riguarda i membri di Istituti Religiosi maschili e femminili di Vita Consacrata il mandato decade con il trasferimento del Religioso/ a ad altro incarico extra diocesano. Il Superiore del religioso/ a ministro della comunione dovrà comunicare all'Ufficio liturgico il trasferimento e riconsegnare il tesserino.

Il tesserino, pur essendo affidato a ogni singolo Ministro, è un documento della Diocesi di Tivoli e dovrà essere restituito a questo scrivente Ufficio quando, per qualsiasi motivo (mancato rinnovo del mandato, trasferimento a nuova parrocchia, revoca del mandato ... ) il Ministro dovesse cessare dall'incarico.

Auguriamo ogni bene nel Signore.

Don Dario Giustini

Direttore Ufficio Liturgico