Stampa questa pagina
Lunedì, 10 Febbraio 2014 12:34

Matrimonio - Nuova formulazione degli articoli del Codice Civile

Rev. mi Parroci e Presbiteri,

Diaconi, Religiosi.

 

Il 7 febbraio 2014 entra in vigore la nuova formulazione dell’art. 147 del codice civile disposta dal Decreto Legislativo 28 dicembre 2013, n. 154, pubblicato sulla G.U. n. 5 dell’8 gennaio 2014, che è uno degli articoli che devono essere letti durante la celebrazione del matrimonio concordatario, prima della conclusione del rito liturgico (v. C.E.I., Decreto generale sul matrimonio canonico, 5 novembre 1990, n. 25; Rito del Matrimonio, n. 91 e passim).

La nuova formulazione dell’art. 147 del codice civile è la seguente:

«Il matrimonio impone ad ambedue i coniugi l’obbligo di mantenere, istruire, educare e assistere moralmente i figli, nel rispetto delle loro capacità, inclinazioni naturali e aspirazioni, secondo quanto previsto dall’articolo 315-bis».